Finisce con una goleada la partita Lecce Atalanta … immensa gioia per la vittoria, ma a noi che piace andare controcorrente,  immenso stupore per il pubblico di Lecce che da oggi si ritrova con una  tifosa in più e gli auguro di risalire la china e di soggiornare ancora Serie A.

Girovangando per il web tra social e non solo mi ritrovo a leggere ‘un qualcosa’ che fa proprio bene a questo sport.

Credits via  Guardare Avanti – WLECCE.IT :

”Difficile essere propositivi e fare un bilancio sereno quando si esce dal proprio stadio con sette goal sulle spalle, eppure c’è qualcosa di buono in questa partita.
Innanzi tutto abbiamo visto una squadra che gioca un calcio bellissimo (l’Atalanta) e che lo ha onorato fino all’ultimo. E’ una squadra i cui uomini potrebbero giocare bendati e ritrovarsi ugualmente e che ha regalato al pubblico del Via Del Mare uno spettacolo di prim’ordine.”

”Restano, tra le immagini della partita, l’omaggio e le scuse di Muriel, in goal anche lui, quasi in punta di piedi, e il cui affetto è stato ricambiato dall’applauso dei leccesi che hanno capito e apprezzato il gesto d’amore. E, da ultimo, resta l’abbraccio della curva ai giocatori che salutano a testa bassa sapendo di non aver fatto una gran figura, ma pure consapevoli di aver provato, di aver voluto giocare al calcio a viso aperto. Va bene così: aver provato e aver preso un’imbarcata è certamente più consolante che aver fatto le barricate per perdere forse ugualmente.”

 

Credits via FB Gruppo Tifosi del Lecce

Elio Lecce Si applaude l’Atalanta da sportivi del calcio,una squadra che gioca sempre indipendentemente dal risultato, esprime il miglior gioco d’Italia con giocatori giovanissimi, in 25 partite hanno segnato 70 gol, come fai a non applaudire una squadra del genere..
E spero che possa andare fino in fondo in Champions Legue, perché sarebbe uno schiaffo morale internazionale contro le squadre che hanno speso milioni di euro per giocatori datati.
Cosi … come non possiamo non riportare il post su Instagram del nostro Muriel omaggio alla sua ex squadra e tifoseria … perfetto così…
Continuando poi con le parole di un Nedo che in quel di Bergamo consociamo molto bene … Sonetti credits via Calcio Lecce
TIFOSI STUPENDI.A Lecce domenica scorsa è accaduto qualcosa di molto significativo: l’abbraccio dei tifosi con una squadra battuta così pesantemente. Son tornato indietro nel tempo. Quell’abbraccio corale è un grande segnale di un pubblico che conosco bene. Un pubblico intelligente, dotato di grande sensibilità, che ha scritto una bellissima pagina di sport. Con un ambiente così sarà più agevole consolidare il posto in serie A. Il calcio che rischia di finire nel caos delle contraddizioni ha bisogno di questi ancoraggi”.
Che dire l’altra faccia del calcio in una sola settimana ci siamo ritrovati ad applaudire un esempio di sportività Il LECCE e ad assistere ad un teatrino di miseria LOTITO … ma avremo modo di scrivere anche di questo e sempre a modo nostro.
by la Geki