Mezzogiorno di fuoco al Gewiss, per concludere al meglio un anno miracoloso.

Nell’ultima partita del 2019, un anno che rimarrà indelebile nelle menti dei nerazzurri, al Gewiss Stadium arriva il Milan per il “Christmas match” di questa stagione.

Partita pesantissima e anche per questo sentitissima, con un Milan che è partito con handicap in campionato, ma è ora in crescita ed ha le qualità per risalire la classifica fino ad insidiare le posizioni per l’Europa.
Descritto da Gasperini stesso come uno scontro diretto, il match contro i rossoneri dovrà essere preparato al meglio dalla Dea, che complice la fatica in Champions si è fatta sfuggire qualche punto di troppo in serie A, perdendo terreno sulle dirette avversarie ed ora costretta a rincorrere con pochi passi falsi a disposizione.

In una partita così importante, i rientri di Gomez e Ilicic, entrambi recuperati dopo l’assenza di Bologna, saranno un’arma in più per cercare di portare a casa i tre punti, in attesa del rientro di Zapata, ormai più utopia che realtà, previsto per il 2020.

Il Milan che rincorre e non può più sbagliare, l’Atalanta che ha rallentato e vuole tornare a galoppare, forte di un anno di imprese e con la voglia di regalare ai suoi tifosi un’ultima soddisfazione in chiusura di 2019, anno memorabile per i nerazzurri, con la speranza di cominciare con la stessa carica l’anno nuovo.

Buon calcio a tutti e forza Atalanta!

By Matteo Beltrami