Oggi compie 29 anni il nostro Rafael Toloi. Tanti auguri al “ministro della difesa”!

Quinta stagione per lui con la maglia nerazzurra, a cui a volte aggiunge al braccio la fascia di capitano del Papu, segno di quanto in questi anni “Rafa” sia riuscito a prendersi la Dea con la sua leadership e le sue prestazioni in campo.

Prestazioni che l’anno scorso, causa il pesante infortunio che lo ha tenuto fuori quasi metà stagione, sono mancate tantissimo a tutto il reparto difensivo e non solo.

Giocatore che si adatta perfettamente alla concezione di Gasperini di difensore centrale: i difensori devono saper anche e soprattutto attaccare e portare la pressione altissima. E Rafa ha imparato ad attaccare ed inserirsi in area come un centrocampista, aiutato anche da un paio di piedi a tratti sprecati per un difensore.

Rientrato da titolare nella disfatta di Zagabria, in cui si è dimostrato ancora non al top, nelle successive partite si è visto di nuovo il vecchio Toloi, sempre in anticipo sull’avversario e sempre grintoso nei contrasti, caratteristica che gli è valsa il soprannome di “guerriero”, oltre che di “ministro della difesa”.

A lui auguriamo buon compleanno, e speriamo che continui ad essere per noi ciò che è sempre stato finora: un pilastro di questa Dea, oltre che una garanzia positiva sotto tutti i punti di vista.

by Matteo Beltrami