Oggi, il giorno del “pesce d’aprile”,

compie gli anni Duvàn Zapata, ma lui di scherzi non ne fa. Ieri infatti si è fatto e ci ha fatto il regalo più bello, un’altra doppietta che lo fa volare a quota 19 gol in campionato (21 in stagione, compresi quelli in coppa Italia) conditi da 6 assist vincenti. Mai prima d’ora in carriera aveva segnato così tanto in una singola stagione, e siamo solo a marzo!

Un inizio in nerazzurro tentennante, in cui sembrava non valesse i soldi spesi per comprarlo, ma poi si è messo in condizione fisica ottimale, è entrato sempre meglio nei piani tattici del Gasp e in breve tempo le critiche che iniziavano ad aleggiargli intorno sono state spazzate via da prestazioni sempre più determinanti e soprattutto dai suoi gol, che da novembre in poi hanno iniziato ad arrivare a grappoli.

Oltre a prestazioni e gol, poi, il “Panita” si è preso in ostaggio il cuore dei tifosi anche grazie alla sua grande  umiltà e generosità (anche ieri al termine della partita ha donato maglia e pantaloncini ai tifosi) gesti che lo rendono un vero campione non solo dentro al campo.

Ora Duvàn starà certamente festeggiando i suoi 28 anni con i suoi compagni di squadra e la sua famiglia, e si starà godendo la doppietta di ieri che lo ha portato alla stessa cifra di gol segnati dai ben più chiacchierati Ronaldo e Piątek, secondi in classifica marcatori a -2 dall’immortale Quagliarella… ¡Feliz cumple y hasta la victoria, Panteròn!

by Matteo Beltrami